La bellezza è una questione di postura!

26/04/21

Se è vero che il linguaggio non verbale costituisce circa il 70% dell’efficacia comunicativa, allora è altrettanto vero che la nostra postura è un vero e proprio biglietto da visita, che dice molto del nostro stato di salute psico-fisica.

Non si tratta esclusivamente dei canoni tradizionali che distinguono una postura “fiera”, con spalle aperte e mento alto, da una più remissiva, con spalle chiuse, testa abbassata e braccia conserte. Si tratta del proprio benessere personale e della propria produttività.

 

 

Tecnicamente, possiamo affermare che la postura sia una vera e propria strategia, frutto di una stretta interazione tra i nostri sistemi neurologici e l’ambiente esterno: in poche parole, è il modo più sincero e trasparente in cui occupiamo il nostro spazio nel mondo, comunicandolo attraverso il linguaggio non verbale.

_____________________________________________________________

 

Una corretta postura deve sempre rispettare tre principi fondamentali: comfort, economia e non dolore. In buona sostanza, il nostro corpo “merita” una posizione che sia comoda, che sia economica in termini di dispendio energetico e che non generi dolore. Se la postura è corretta, non richiede troppo sforzo; sforzarsi eccessivamente, infatti, genera rigidità e aumenta il rischio di creare fastidiose contratture.

 

Al contrario, una postura sbagliata impatta negativamente sulla nostra salute e anche sulla nostra bellezza:

  • Quanto indossiamo i tacchi, ad esempio, invertiamo la ripartizione del peso tra avampiede e tallone, con un conseguente disallineamento della colonna vertebrale. Inoltre ostacoliamo la corretta circolazione e il ritorno venoso favorendo ristagno di liquidi e la cellulite.

 

 

  • Una postura scorretta alla scrivania può causare il rilassamento della muscolatura degli arti inferiori, con conseguente ristagno di liquidi nella zona dei glutei e cosce. Stare a lungo con la schiena curva a livello lombare e dorsale provoca la formazione di contratture e tensioni muscolari, oltre a favorire il rilassamento muscolare e accumulo adiposo.

 

  • Tenere a lungo le gambe accavallate, infine, incide ulteriormente sul rallentamento della circolazione venosa e linfatica già disturbata dalla posizione seduta.

_____________________________________________________________

 

Se gestisci una spa o un centro estetico, nel tuo menu non può mancare un’offerta di servizi dedicati ad ergonomia e postura.

Affidati all’esperienza e alla ricerca dei prodotti Nuvola Experience: il potere terapeutico del galleggiamento asciutto, grazie all’assenza di punti di contatto sul corpo, distende la colonna vertebrale, rilassa le contratture muscolari e favorisce la circolazione linfatica e venosa. Abbinato ai trattamenti corpo e alle mani del professionista, sarà un elemento distintivo graditissimo dalla tua clientela!

 

 

Per maggiori informazioni: info@nuvolaexperience.it

 

CHIAMACI SCRIVICI